Archivi Blog

Ragazzi che viaggio meravigliosoooooooooooooooo…

…e poi dicono che le città del nord sono tutte grigie e uguali…

forse non hanno visto Como, Lecco,

e soprattutto Bergamo!

Che città fantastica…ci ho lasciato tante di quelle pipì, che tutti coloro verranno dopo di me…sapranno chi comanda!!!

Si perchè, nonostante io sia una seducente femmina, copro gli odori, alzando la gambetta come fa il Nonno Theo,

anzi diciamo che ho imparato proprio da lui…e ora facciamo a gara a chi sente prima gli odori e li riesce a coprire per primo…

Tornando al week appena trascorso, devo raccontarvi che abbiamo fatto un bellissimo giro del Lago di Como,

e poi via di nuovo tutti insieme con la nostra Torpedo Blu… tempo bello e freschino, lago magnifico,

e tanto voglia di bagno da parte del Nonno,

io nemmeno a pensarci…

i momenti più salienti?

sicuramente l’infarto fatto venire ai cigni del Lago di Lugano…ad opera mia

e grandi opere di scavatura nella neve fresca a St. Moritz…da parte dell’operaio di casa, il Nonno Theo…

Gli altri 4 componenti dalla BANDA DEI SEI, invece si sperticavano in ohhhh… noooooooo guardaaaaaaaaa….ma da non credereeeeee…. ma dimmi tuuuuu….uhhhh c’è anche il Mercatino di Natale, ma che bello ci andiamo…

E io….noooooooooooooooo…..mi pestano i piedi, mh le zampe… sento odori a cui non resisto e poi mi brontolate, conosco amici che vorrei salutare e non posso perchè li strattonano via come se fossi la peste…

Cavoli, ma perchè non fate socializzare i vostri pelosi?

A St Moritz, anche loro avevano la puzza sotto al naso…i quattro zampe camminano sulle punte, anzi sulle unghie curatissime, hanno tutti una toilette molto chic, e abbaiano in svizzero-tedesco…

Ho persino chiesto al Nonno se, viste le sue origini, comprendesse i loro abbai sofisticati e teutonici…

mi ha detto di no, in dialetto prettamente toscano…abbiamo fatto una figura…proprio da contadini credetemi…

Comunque, che devo dirvi, tutto bene, fino a che la batteria del nostro amato pulmino non ci ha abbandonato, e proprio il giorno del rientro…

Hanno dovuto tutti spingere per metterlo in moto e alla fine quando non è ripartito, sempre tutti sono partiti alla ricerca dei cavi per quell’accidenti di batteria…

Ma la cosa più buffa è stato quando il Nonno Theo, si è innervosito parecchio vedendo toccare il pulmino da parte di alcuni operai delle Ferrovie dello Stato che stavano aiutando i nostri due piedi…

Diciamo che loro non sono stati così sereni, fino a che non si sono allontanati incolumi…e dire che sembrerebbe buonino buonino….

Ma guai a toccargli la sua cuccia a quattro ruote…

Adesso vado che è pronta la seconda pappa della giornata, e non posso mancare…mi casca letteramente lo stomaco…

per gli auguri facciamo il prossimo giovedì eh?

Slurp a tutti

Zia e Nonno…che famiglia meravigliosa!

Annunci

La Leprotta e…Il Tartarugone

….Siiiiiiiiiiiiii viaggiare…evitando le buche più dureeeeeeeeee…

Ebbene si, amici miei… siamo due cani felici…

Quando vediamo preparare una valigia, e metterci dentro anche cose nostre…

Non stiamo più nella pelliccia!!!

L’attesa ci logora, e il rumore del pulmino che arriva con al volante il Nonno Alido, ci fa diventare frenetici…

La corsa è sempre quella a chi riesce a salire prima, e in questo onestamente, sono privilegiata io, ehehehe

Gambe storte ma agili, caro Nonno Theo, e poi al primo spiraglio di apertura io mi incuneo e prendo subito il posto migliore… così come si faceva una volta al cinema… mi accomodo sopra le coperte, che riesco fulmineamente a riunire a nido e per quando sei salito tu… non c’è più nulla da fare…

Per questo ponte siamo diretti con tutta la famiglia al completo sul Lago di Como… a Gravedona… e poi Bergamo, Lugano, Lecco… insomma ovunque il buon pulmino azzurro, riesca ad arrancare, noi ci saremo.

Lista delle cose da portare:

  1. Crocchette all’agnello e verdure per me
  2. Cappottino impermeabile per me
  3. Maglioncino caldo sempre per la sottoscritta
  4. Collare ad imbragatura e guinzaglio lungo sempre per me
  5. Piumino caldo di Ikea, con lenzuolino, e cuccia ancora per me
  6. Ciotolina di plastica morbida per l’acqua…per me…
  7. Asciugamano per ovviare ad eventuali piogge per  la piccolina di casa…cioè io
  8. La borsa imbottita per quando non ho più voglia di camminare o fa freddino
  9. Palletta verde da rincorrere e mordere per i momenti di estrema noia…per me!
  10. Credo che non manchi altro…ah si i biscotti…sempre ovviamente per me…

Scusa se ti interrompo Egregia Zia Pina, non vorrei mai che tu perdessi il filo dei tuoi interessanti ragionamenti… MA IO POSSO METTERE QUALCOSA IN VALIGIA, OPPURE VENGO COSI’ COME MI TROVO??!!!

Via via, non ci agitiamo Nonno Theo, ultimamente ti sento nervoso… peraltro senza motivo…se mi davi tempi avrei fatto anche la lista per te… ovviamente…

  1. Crocchette e guinzaglio.

Ecco vedi? Contento adesso? Posso tornare a raccontare i nostri elaborati preparativi  oppure con tutte le tue cose vuoi riempire sfacciatamente entrambe le valigie??!!

Senti Zia…mi chiedevo…ma la Svizzera ti piace?No perché pensavo che potresti trattenerti un po’ lassù…quei 5/6 anni, così, tanto per visitarla meglio…

No no Nonno grazie… e poi chi si ricorderebbe di mettere in valigia tutte le tue cose… torno con voi… mi sacrifico ma lo faccio volentieri per te, perché ti voglio bene.

Siiiiiiiiiiii viaggiareeeeeeeeeeeee…. ragazzi quando torniamo, vi raccontiamo tutto eh…

Nonno le prendi tu le valigie? Io devo pensare ancora ad un sacco di cose…grazieeeeeeeeeeeeeeeee

Un cane saluto da

Zia Pina e….

(Nonno Theo??! Non vieni a salutare??? Mah… è sempre nervoso…  non lo capisco proprio ,credetemi)

Dormire o far la guardia…questo non è un problema! io dormo e lui abbaia…

Woaf Amici!

Come ci piacerebbe sentire i vostri pareri, o racconti di vita con i vostri bipedi…supereremo mai questa timidezza? dai che questo spazio è anche vostro…siamo tanti e molti di noi amati, per fortuna…quindi che aspettate a parlare delle vostre giornate?

Ci piacerebbe confrontarci su cosa vi piace fare, con cosa giocate, cosa mangiate, quali posti avete visitato insieme a chi vi ama tanto…

Noi lo scorso week-end siamo stati a Macerata, in un hotel piccolino, ma che accoglieva anche noi pelosi…e sapete quanto questo non sia ancora così facile da trovare!!!

Il Nonno Theo che voi ci crediate o meno, non ha voluto dormire in camera con i nonni, ma è rimasto a guardia del pulmino, spaparanzato sulle coperte ma con le orecchie dritte a chiunque decidesse di avvicinarsi…anche mio padre… tanto è vero che quando gli ha abbaiato e poi si è accorto che era lui…dalla vergogna non si è più fatto sentire per due giorni!!! Eh la vecchiaia…

Io invece ho preferito il mio piumoncino, che Alessandra porta sempre con noi, onestamente se proprio devo essere sincera, non me ne importa niente di patire freddo per evitare che rubino il nostro mezzo di trasporto…(e poi tanto lo fa volentieri il Nonno…)

Vi dirò di più…è stato così tanto stralunato in questo viaggetto che ha deciso di farsi anche il bagno in mare…ditemi voi se non è matto da legare… io stavo a cinque metri di distanza dall’acqua e da lui…che ad ogni sgrullata distribuiva litri e litri di mare intorno!

Ma che meraviglia però viaggiare…lo adoro…appena salgo in auto, mmi addormento…e potrebbero portarmi anche sulla luna che non me ne accorgerei… Il Nonno invece non lo freghi, lui è sempre seduto impettito a guardare il paesaggio che passa via veloce, e ad ascoltare Alessandra e Francesco che stonano, lui con la chitarra e lei con la voce…inascoltabili credetemi…ah potessi parlare…

e invece mi limito a dormire, più che altro a perdere coscienza…mentre il Nonno se li sorbisce senza batter baffo…povero lui, che strazio, vivere che due che credono di essere Albano e Romina dei primi tempi…

comunque non tergiversiamo…allora, Macerata, Loreto, il Conero, e Giulianova…tanti incontri meravigliosi con i pelosi locali e tanto sole…

e voi invece, cosa avete fatto?

Ce lo dite?

Due slurp a testa

Uncle Pina and Grand Father Theo

(tiè…a chi dice che non sappiamo le lingue!)