Archivi Blog

Il Medico Risponde: un problema da non sottovalutare

Gentile Carlotta,

ho una questione da porti. Perchè spesso la mia cagnolina vomita?

A volte anche bile gialla e per farlo mangia le piante del giardino. Non posso credere che sia solo per ripulirsi lo stomaco.

Grazie infinite

Alessandra

Cara Alessandra,

per rispondere in maniera esauriente alla tua domanda servirebbero alcune informazioni aggiuntive. Ad esempio da quanto tempo la tua cagnolina presenta il problema che hai descritto, con che frequenza e a che distanza dal pasto. Bisogna inoltre differenziare se si tratta di vomito oppure rigurgito, perché questi due sintomi hanno alla base cause differenti.

L’eliminazione di succhi gastrici in seguito all’ingestione di erba o foglie è comune nel gatto, mentre è meno frequente nel cane, ma non è preoccupante se si tratta di un fenomeno occasionale. Se si presenta invece con frequenza è bene indagare sui possibili fattori scatenanti.

L’ingestione di erba può essere determinata da una sensazione di malessere indotta da un’eccessiva acidità gastrica, oppure da fattori carenziali legati all’alimentazione come ad esempio una dieta con un basso tenore in fibra.

Le cause di aumento dell’acidità nello stomaco sono molteplici e per determinarle oltre ai dati anamnestici (età, razza, patologie pregresse, tipo di alimentazione, ecc.) occorre una visita veterinaria ed eventuali esami collaterali. A volte dietro un sintomo banale, che non reca particolari disturbi al cane, vi è una patologia seria che se non precocemente diagnosticata e trattata può compromettere la salute del nostro amico a quattro zampe.

Se non vi sono altri sintomi concomitanti e la cagnolina nel complesso sta bene, potrebbe trattarsi di una forma di gastrite, in altre parole di un’infiammazione dello stomaco.

Tra le cause più comuni di gastrite nel cane, soprattutto in alcune razze, vi è l’alimentazione.

Ti consiglio quindi come prima cosa di cambiare tipo di dieta, provando ad utilizzare un mangime ad elevata digeribilità (in commercio ce ne sono di diverse marche di buona qualità) oppure, se la tua cagnolina è abituata ad una dieta casalinga, utilizzare alimenti facilmente digeribili, aggiungere una quota di fibra attraverso l’introduzione di verdura o crusca ed eliminare dalla dieta (ammesso che le vengano offerti) i prodotti da forno, dolciumi, fritti e insaccati che in ogni caso non andrebbero mai somministrati al cane.

Se la diagnosi di gastrite è confermata dall’esito della visita veterinaria e degli esami, oltre alla dieta è possibile somministrare farmaci antiacidi per ridurre lo stimolo irritante sulla mucosa dello stomaco e favorire la digestione.

Solitamente in queste forme la dieta e l’eventuale terapia farmacologica devono essere somministrate per un lungo periodo, anche oltre la remissione dei sintomi: il mantenimento di un’ alimentazione idonea per il suo stomaco delicato eviterà che la tua cagnolina torni a manifestare di nuovo il problema.

Un caro saluto.

 

Foto: http://newstech.org

Annunci

Alimentazione del cane… come sceglierla?

Se c’è una cosa davvero complicata per chi ha un cane, soprattutto se alle prime armi, è quella di curare al meglio la sua alimentazione e scegliere i prodotti di qualità. Vi assicuro che è molto più facile a dirsi che a farsi, specialmente quando ti trovi davanti a decine di alimenti diversi che in realtà a te sembrano tutti uguali.

Se posso darvi un consiglio cominciate a sfoltire l’offerta evitando i marchi classificati nelle “liste nere” che trovate anche su Internet e considerati tali poiché appartenenti a multinazionali che promuovono la vivisezione e la sperimentazione sugli animali. Concentratevi sulle altre marche!

A tal proposito vi segnale un articolo interessante che  ho trovato su Parola di cane e che è la sintesi di uno studio di Francesca Coppola.

“A nostro avviso la dieta migliore è quella casalinga che ci permette di utilizzare prodotti di qualità a prezzi accettabili senza trascurare il piacere di un pasto veramente appetibile per il nostro cane. Cucinare per cani di taglia grande o per più cani è sicuramente impegnativo ma ci si può organizzare preparando tanti pasti insieme, surgelando le singole porzioni ed utilizzandole all’occorrenza. Inoltre la carne deve essere appena scottata e possiamo cuocere il pesce al forno quando lo consumiamo anche noi! Il veterinario ci aiuterà a definire una dieta bilanciata e completa secondo le esigenze del nostro cane.

Le necessità caloriche del cane variano in relazione all’età […]”

continua a leggere…

Cosa devono contenere le crocchette del mio cane? Devo prediligere la pappa fatta in casa o è meglio affidarmi a prodotti confezionati? A questo e ad altri interrogativi tenta di dare una risposta l’articolo… ve ne consiglio la lettura!

foto | cani-web.com

Integratori naturali

Come vi accennai qualche giorno fa parlando delle proprietà dell’olio d’oliva è sempre bene affidarsi ad integratori naturali per i nostri pelosi piuttosto che ricorrere a quelli artificiali facilmente acquistabili nella maggior parte dei negozi per animali.

Specialmente in età avanzata è bene integrare l’alimentazione del nostro cane così da prevenire i classici “acciacchi” dell’anzianità e una buona prevenzione, oltre che cominciare da una buona attività fisica, comincia dalla sua ciotola. Ecco alcune sostanze basilari che è opportuno integrare abitualmente nella dieta: la vitamina B, di cui è particolarmente ricco il lievito di birra, lo zinco contenuto nel parmigiano e gli acidi grassi omega 3 e omega 6. Possibilmente integrate anche la vitamina C con la rosa canina facilmente somministrabile (dosaggio giornaliero che va da 250 a 500 mg al giorno) e efficace anche sui dolori articolari.

Uno dei punto deboli per i nostri pelosi sono le articolazioni, alcune razze in particolare possono, con l’avanzare dell’età, accusare complicazioni nelle giunture e nei movimenti per questo è consigliabile somministrare periodicamente insieme alla pappa l’olio di germe di grano (un cucchiaino da caffè al giorno) che è ricco di vitamina E e di antiossidanti.

fonte | tuttozampe.com
f
oto | runningthroughfog.wordpress.com