Archivi Blog

Domenica 15 gennaio – la befana e gli animali

Di rado vi abbiamo segnalato eventi o raduni su questo blog ma questa volta ci tengo a farlo perchè la trovo un’iniziativa particolare e diversa dalle altre. Il 15 gennaio vicino alla località Valle sar possibile festeggiare la Befana insieme ai propri amici a quattro zampe.

Una festa di beneficenza piena di giochi per adulti e bambini da fare insieme ai propri fedeli amici!

La festa è organizzata per raccogliere fondi a favore di Animal Angel’s Onlus per la missione “Villaggio San Francesco”

Annunci

Per Natale un’adozione a distanza

Natale è un’occasione per fare quacosa di concreto, potete aiutare i cani più sfortunati che non hanno avuto una vita facile. Grazie a LAV Lega Anti Vivisezione potete fare un’adozione a distanza o regalarla a qualcuno e aiutare cani salvati da combattimenti o da gravi situazioni di maltrattamento e degrado.

“Mirtillo, Yoghi, Sam. Sono solo alcuni dei cani che la LAV ha salvato da combattimenti e maltrattamenti.  Con un contributo di 50 euro puoi aiutarci a prendercene cura. Scopri le loro storie e fai un regalo speciale, a uno di loro e ai tuoi cari!”

Una volta effettuata l’adozione LAV rilascerà un certificato con il vostro nome e quello ad esempio della persona a cui avete deciso di donare l’adozione. Insieme a questa possibilità come ogni anno LAV offre molte idee all’interno del suo www.shop.lav.it come ad esempio l’agenda, il calendario 2012 o le stampe della mostra fotografica Ri-HABITAT di Alessia Cerqua.

Qui maggiori informazioni e dettagli.

 

Non buttate le coperte

Si avvicina l’inverno e quindi anche i mesi più duri per tutti i cani ospitati nei canili di tutta Italia.

Se avete delle vecchie coperte inutilizzate o che vorreste buttare contattate l’associazione animalista più vicina a voi o recatevi al
canile di zona e consegnatele ai volontari!

I mesi invernali sono un periodo difficile per tutti i cani senza una casa perché spesso nei canili durante la notte le temperature scendono ampiamente sotto lo zero e molti di loro nel peggiore dei casi rischiano il congelamento. L’esposizione a freddo e all’umido inoltre può provocare nei cani più anziani forti dolori articolari e nonostante nei canili si adottino piccole stufe, segatura o plexiglass per isolare i box questi accorgimenti si rivelano insufficienti.