Pay de Limon…vittima dei Narcos…torna a correre

Storia atroce, che da’ la misura della cattiveria umana.

A Citta’ del Messico, un meticcio e’ tornato a giocare, anche se i narcotrafficanti messicani gli hanno amputato le zampe anteriori.
E’ tornato a farlo grazie a delle protesi.
Questa che vi racconto e’ la storia del cane Pay de Limon, ospite del canile di Città del Messico, trovato quasi un anno fa in un bidone dell’immondizia senza le zampe anteriori.
E’ uno dei 128 cani vittime dei narcos di cui si sta occupando il canile.

20130113-234814.jpg

Pubblicato il 14 gennaio 2013, in Il Medico risponde, News, Salute, Uncategorized con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: