Il Medico risponde: problemi di cuore

I problemi di cuore nei nostri amici a quattro zampe sono molto comuni e anche se interessano maggiormente gli animali anziani si possono manifestare anche in soggetti giovani, secondo il tipo di malattia.

Il cuore è un organo muscolare cavo contenuto all’interno della gabbia toracica. Con la sua attività ritmica, simile a quella di una pompa,  è in grado di ricevere sangue dalle vene e pomparlo nelle arterie. E’ costituito da quattro cavità, due atri e due ventricoli, a loro volta distinti in comparti indipendenti, destro e sinistro.

Le patologie cardiache nel cane possono essere di tipo congenito o acquisito.

Una malattia congenita è presente fin dalla nascita, in quanto contratta durante la vita embrionale. Molte patologie cardiache congenite sono anche ereditarie, in altre parole, sono trasmesse al cucciolo dai genitori attraverso il loro corredo genetico.

Alcune razze canine sono predisposte a tali patologie, pertanto è buona norma prima di acquistare un cane informarsi circa il verificarsi di casi di questo tipo negli animali consanguinei.

Le patologie acquisite colpiscono più frequentemente cani adulti o anziani. Le forme infettive (pericarditi, endocarditi e miocarditi) possono colpire anche i giovani e i cuccioli, a causa del sistema immunitario non ancora del tutto competente.

Il cuore è un organo estremamente funzionale ed è in grado di compensare da solo e per lungo tempo una sofferenza dovuta ad un qualsiasi problema che lo riguarda. Quando però i suoi fisiologici meccanismi di compensazione vengono sopraffatti dalla gravità della patologia, compare la sintomatologia e si parla di insufficienza cardiaca.

L’insufficienza cardiaca è la condizione in cui il cuore non è in grado di pompare il sangue in quantità sufficiente ai tessuti per i loro bisogni metabolici. Si parla di insufficienza cardiaca destra quando il problema interessa la parte destra del cuore, di insufficienza cardiaca sinistra quando interessa la parte sinistra. Nei casi più gravi entrambi i comparti cardiaci sono coinvolti. La sintomatologia che ne deriva dipende oltre che dalla sede, dal tipo di patologia che l’ha determinata.

I sintomi più frequenti che si riscontrano nel cane e che devono preoccuparci sono tosse, debolezza, difficoltà a respirare, mancanza di appetito, svenimenti (lipotimie) e addome gonfio e teso.

La visita presso un veterinario permette di inquadrare la patologia, grazie all’auscultazione del torace e all’ausilio di esami collaterali, quali la radiografia e l’ecocardiografia. La diagnosi corretta del problema cardiaco consentirà al vostro medico di fiducia di formulare l’iter terapeutico più idoneo.

L’insufficienza cardiaca può essere efficacemente trattata con conseguente riduzione della sintomatologia e un netto miglioramento della qualità della vita del nostro amico. Purtroppo, tranne che in rari casi in cui la causa sottostante viene risolta completamente, essa deve essere protratta per tutta la vita del cane. Del resto questo è ciò che accade anche per gli uomini che soffrono di problemi di cuore. A differenza che in medicina umana però, i farmaci per i nostri amici a quattro zampe non sono mutuabili e molto spesso l’eccessivo costo della cura scoraggia anche i proprietari più compiacenti, che tra l’altro sono impossibilitati a somministrare durante la giornata il gran numero di farmaci che talvolta sono necessari per la correzione dei sintomi.

Per finire, i problemi di cuore sono patologie che si riscontrano con una certa frequenza nel cane e, sebbene non esista nella maggior parte dei casi una terapia risolutiva, possono essere efficacemente controllati con una terapia medica e una dieta formulata ad hoc.

Foto 1:http://blvet.com/vet-supplies-can-only-be-purchased-from-a-vet-right/

Foto 2:http://animeroom.forumcommunity.net

Pubblicato il 7 dicembre 2011, in Il Medico risponde con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: