Un cane in cima al Kilimanjaro

Nessuno sa come ci sia finito ne’ come riesca a sopravvivere eppure c’è davvero un cane in cima al Kilimanjaro. Qualche settimana fa è stato avvisato da un gruppo di scalatori su un fianco del massiccio montuoso più alto del continente africano.
Il Kilimajaro, infatti, raggiunge i 6000 metri di altezza e si caratterizza per una notevole escursione termica sfiorando di notte anche i 15 gradi sottozero; per questo sembra incredibile che un cane riesca a sopravvivere in quelle condizioni ambientali e, almeno apparentemente, in solitudine.

La storia ha dell’incredibile per le ostili condizioni ambientali in cui l’animale sarebbe costretto a vivere e soprattutto per la scarsità di fonti cibo dal momento che la zona è caratterizzata da pianure desertiche e terreno pietroso.

Eppure il racconto dei 4 scalatori non lascia dubbi e neanche la foto che sono riusciti a scattare col cellulare e che immortala un esemplare con manto color ruggine e di taglia media.
Il francese Antoine le Galloudec racconta “Stavo riprendendo la scalata quando ad un metro da me vedo il cane disteso su una roccia sotto il sole”. Ovviamente la foto scattata dagli scalatori ha fatto in pochissimo tempo il giro del mondo alimentando la curiosità di molte persone.

Advertisements

Pubblicato il 5 settembre 2011, in Curiosità, News, Viaggi con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: